ADI

Growth table si chiama così proprio così nasce per accompagnare nella crescita i bambini a cui è dedicato. È un’idea di Iris Anna Regn e Tim Durfee, architetti di Los Angeles che hanno applicato strutture arhcitettoniche a un elemento di arredo super funzionale qual è un classico tavolo.

Che di classico non ha più niente, come si vede, visto che cresce letteralmente al crescere dei bambini. No, non è un pezzo convertibile che si modifica col tempo, è già tutto lì. I bambini, e poi i ragazzi, si serviranno delle sue varie parti a seconda della loro età. E nulla vieta di usarlo agli adulti.

L’idea alla base del progetto era quella di incoraggiare il senso di comunità e interazione tra bambini di diversa età che possono condividere la stessa scrivania senza sentirsi fuori posto a un tavolo troppo grande o, al contrario, troppo piccolo e non rispondente alle proprie esigenze che cambiano.

Può accogliere un’intera famiglia o un gruppo di amici ed essere usato sia indoor che outdoor. È perfetto anche per un’idea di scuola che non separa o laboratori creativi che coinvolgono diverse età. I livelli sono regolabili, adatti per i bambini e gli adulti contemporaneamente.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI