ADI

Si ispirano alla tradizione ucraina della lavorazione della terracotta le nuove ceramiche di Victoriya Yakusha, firma principale di Faina che ha voluto recuperare le antiche tradizioni sposandole a un gusto decisamente contemporaneo.

“Il design moderno si nutre delle radici culturali e recupera la naturale armonia tra i nostri avi e le generazioni future evitando la perdita di identià. Non dovremmo mai dimenticare da dove veniamo” dice la designer parlando delle nuove collezioni.

Sono due, si chiamano Kumanec e Motanka. La prima è ispirata alla ceramica tradizionale delle feste e ha forme a ciambella con un buco centrale. Una volta questi contenitori si usavano per mantenere in fresco le bevande il più a lungo possibile e la forma era stata studiata proprio perché il liquido fosse al massimo a contatto con l’argilla.

Motanka invece punta sui vasi ispirati a misteriose forme di donna simili a talismani provenienti dalle più antiche tradizioni ucraine. Sono pezzi decorativi dal forte valore simbolico che rimandano all’energia positiva e creatrice.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI