ADI

È facile immaginare perché si chiami Blow, basta guardarlo: è un umidificatore design che sovverte tutte le regole. Non ha solo la funzione ovvia di ogni umidificatore ma è anche un oggetto bello da vedere che arreda con la sua sola presenza.

A immaginarlo sono Beom sic Jeon e Kim Hyunsoec che firmano il progetto ispirandosi a un dente di leone che danza in un prato attraversato dalla brezza finendo per volare via. Un’immagine poetica che l’accessorio da loro ideato tenta di ripetere stilizzandolo.

Lo fanno servendosi di materiali trasparente e semplice acqua che diventa vapore e umidifica l’aria rendendola più sana dentro le nostre case, specialmente quando i riscaldamenti accesi nella stagione fredda non fanno che renderla più secca che mai.

Lo stelo che si allunga verso l’alto si completa con i getti di vapore che disegnano l’idea del dente di leone. E come se fosse una pianta va trattata perché si ricarica con l’acqua da versare alla sua base. Quasi stessimo annaffiando un fiore.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI