ADI

Oggi più che mai l’abitazione è il rifugio per eccellenza. Nella situazione di isolamento in cui ci ha spinto il diffondersi del Coronavirus, diventa un “nido” in cui coccolarci, ma allo stesso tempo anche “piazza” perché più aperta alle attività che eravamo abituati a fare fuori. House, la dimensione funzionale della casa, e home, quella emozionale, si miscelano ed è in questo particolare momento che ci si rende conto di quanto sia importante che lo spazio domestico risponda ai bisogni e ai desideri di chi lo vive.

Posso ricavare un secondo bagno oppure un locale di servizio per la lavanderia? È possibile guadagnare una stanza in più? Come ottimizzare gli spazi per realizzare un angolo dedicato all’home office? Queste e tante altre domande spesso rimangono senza risposta, molte volte perché non troviamo il tempo di rivolgersi a un professionista che possa aiutarci. Adesso che stiamo vivendo pienamente la casa potrebbe essere il periodo giusto per mettere in cantiere piccoli o grandi interventi di ristrutturazione, ma anche chiedere consigli per migliorare l’efficienza energetica, integrare tecnologie intelligenti o scoprire le potenzialità che si nascondono tra le mura domestiche. Infatti basta riorganizzare gli ambienti per ottenere preziosi metri quadrati che ad esempio ci regalano un angolino in cui allenarsi oppure ampliare la cucina se in questo periodo si è scoperta una particolare vena creativa ai fornelli.

In aiuto arriva l’iniziativa dello studio More di Milano, il team di architetti e ingegneri capitanati da Valentina Moretti. Fino al 3 aprile (dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.30 alle 17.30) offre gratuitamente una consulenza: per fissare un appuntamento, che si svolgerà in videochiamata con Skype, Facetime o Whatsapp, occorre prenotarsi scrivendo all’indirizzo di posta elettronica architettoinscatola@morettimore.it.

Anche Lago ha attivato un servizio online totalmente gratuito in cui sviluppare nuove idee d’arredo e progettare spazi d’interni con i professionisti del marchio veneto (tutti i giorni dalle ore 9 alle 19). Per aderire bastano solo tre passaggi: aprire il sito www.lago.it, compilare il form apposito e accedere alla piattaforma tramite link condiviso da uno dei consulenti. L’incontro avviene attraverso videochiamata e, nei prossimi giorni, anche via chat. «Ci sarò anch’io a farlo», dice Daniele Lago, amministratore delegato e head of design dell’azienda, «È un momento delicato per tutti noi e abbiamo deciso di affrontarlo con positività, cercando di coglierne le opportunità che tutte le crisi generano. Viviamo in un’epoca dove grazie alle tecnologie possiamo relazionarci in totale sicurezza anche a chilometri di distanza. Per questo abbiamo deciso di metterci in ascolto e in dialogo con tutta la nostra community».



Tratto da: design.repubblica.it/

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI