ADI

Lego ha invitato l’artista Camille Walala a creare una speciale installazione artistica a Londra e il risultato è stato stupefacente. Lo scopo? Utilizzare i nuovi mattoncini 2D chiamati Lego Dots per creare qualcosa di inaspettato.

Il risultato è una vera e propria casa, chiamata House of Dots, interamente realizzata con i nuovi mattoncini. Ne ha utilizzati oltre 2 milioni per mettere a punto la casa da 5 stanze rivestendo dei container a cui ha dato un tocco completamente nuovo.

Lo stile finale è quello che piace tanto all’artista chiamata a realizzare questa vera e propria opera d’arte mentre il materiale chiave di tutto è appunto il buon vecchio mattoncino Lego nella sua ultima, più recente declinazione.

Ogni stanza è il sogno di ogni bambino – anche di quello più cresciutello – perché piena di colore, pattern geometrici sorprendenti e tutta la fantasia che l’artista ha saputo infondere alla combinazione di pur semplicissimi elementi base. In fondo è quello che i mattoncini Lego hanno sempre offerto a tutti noi: fantasia senza limiti.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI