ADI

Si chiama Lunaria e non è solo un tavolino come tanti anche se di tavolini pur sempre si tratta. Tanto per cominciare non è un tavolino perché sono tre, firmati da Claesson Koivisto Rune che ha voluto rivisitare le possibilità di un complemento d’arredo presente in tutte le case.

Tre sono le dimensioni (Small, Medium e Large) e si usano insieme o singolarmente, come coffee table articolato su più livelli o come elemento separato da disporre altrove – all’ingresso, vicino la scrivania, di fianco al divano, in funzione di comodino. La creatività a cui si presta non ha limiti.

Ciò è possibile non solo grazie alla assoluta essenzialità di linea e materiale ma anche alla multifunzionalità di cui ciascun tavolo è dotato visto che ha più di un solo ripiano. Tutto è declinato in semplice legno chiaro, senza orpelli aggiuntivi.

Il ripiano superiore, circolare ma leggermente irregolare, richiama proprio le forme della luna da cui prende ispirazione il design per questo elemento d’arredo tanto versatile quanto elegante e capace di sposarsi a ogni ambiente. Domestico, professionale o, perché no, pubblico.



Tratto da: www.designbuzz.it

Nessun commento:

Posta un commento

ISCRIVITI