Categorie
Casa

Come scegliere il divano letto ideale. I nostri consigli

In questo post trovi tanti utili consigli per scegliere un divano letto in linea con le tue specifiche necessità. Il fattore prezzo non è infatti l’unico da prendere in considerazione nel momento in cui compri un divano che si trasforma in un comodo letto, ad una o due piazze, adatto per un utilizzo quotidiano oppure destinato ad accogliere al meglio gli ospiti.

Quando acquisti un nuovo divano letto, soprattutto per arredare la cameretta, l’area studio, la zona living o altri punti della casa potresti avere l’esigenza di ottimizzare lo spazio. Altre volte, invece, le priorità sono la comodità e l’elevata robustezza del mobile.

Anche il prezzo è importante. Questo può dipendere da marca, dimensioni, materiali, sistema di apertura e struttura. Sul sito di Divani Santambrogio ce ne sono di tutte le tasche.

Non sai da dove iniziare? Ecco tutto quello che c’è da sapere per compiere una scelta ragionata.

Preziosi consigli per scegliere un divano letto

In commercio oggi trovi divani letto per soddisfare esigenze diversificate in fatto di gusto e design. Questi mobili differiscono fra loro per dimensioni, qualità dei materiali impiegati e sistema di chiusura che può essere più o meno pratico. Prima di comprare il nuovo divano prendi bene le misure della stanza.

Quando, ad esempio, hai a disposizione una larghezza di circa 200 centimetri, ma poco spazio in profondità, potrai concentrare la scelta sui divani letto provvisti del sistema di apertura clic-clac.

Questi mobili si aprono in un solo gesto semplicemente abbattendo lo schienale. La metratura in larghezza non supera 150 centimetri? Allora in questi casi andranno bene i divani letto che si aprono frontalmente. Un occhio di riguardo meritano sicuramente i materiali costruttivi.

Pensi di utilizzare il divano letto giornalmente? Stavolta dovrai puntare sui modelli robusti e con solida struttura in legno, soprattutto dotati di comodi materassi. In commercio esistono divani letto particolarmente confortevoli e morbidi, in quanto equipaggiati con materassini a molle insacchettate e rivestiti con tessuti traspiranti e anallergici. Sono mobili spesso artigianali e che si rivolgono a chi cerca massima durevolezza nel tempo.

Nel caso in cui il divano verrà usato solo sporadicamente per gli ospiti inaspettati o per arredare un punto spoglio della stanza, potrebbe andar bene un modello a due posti, leggero, provvisto di braccioli e che si trasforma in un lettino singolo. Questi divani letto possono essere usati anche come chaise longue per guardare la tv, leggere un libro, ascoltare la musica, fare una pausa e rilassarti dopo una lunga giornata di lavoro.

Altri aspetti da considerare durante la scelta di un divano letto

Vivi con bambini piccoli o animali domestici? Considera l’acquisto dei divani letto dotati di sedute facilmente sfoderabili che potrai lavare all’occorrenza a mano o in lavatrice. In alternativa esistono divani letto realizzati in tessuti antimacchia che rimangono sempre come nuovi. La scelta dei mobili deve anche soddisfare al meglio esigenze di funzionalità.

Tante volte i divani letto sono provvisti di pratici accorgimenti che rendono l’uso ancora più semplice e permettono di aumentare il comfort abitativo. A questo riguardo segnaliamo i divani letto provvisti di vani contenitori alla base, in cui riporre coperte, lenzuola, biancheria per la casa, guanciali e molto altro.

Colori e forme dipendono dal tuo gusto estetico e dovranno adattarsi allo stile dell’arredo già presente. Oltre ai divani letto intramontabili in pelle, non mancano quelli dalla linea classica, contemporanei in ecopelle, moderni dallo stile scandinavo, shabby e molto altro. Le linee semplici e minimali, così come l’aggiunta di piedi in legno o in acciaio, rendono il divano letto ancora più elegante e in grado di conferire carattere all’ambiente.